giovedì 15 marzo 2012

BADOO PROFILO FALSO

ISCRIVITI A BADOO

Scopre falso profilo su badoo. Colpa del marito.

Hanno creato il falso profilo di una donna sul sito internet badoo che fa incontrare uomini e donne desiderosi di conoscere qualcuno online, la vittima una trentottenne di Pescara, se ne è accorta e si è rivolta al personale del compartimento regionale polizia postale e delle comunicazioni Abruzzo, che ha individuato i presunti responsabili dell'accaduto. La donna aveva infatti scoperto l'esistenza del suo falso profilo su badoo, tra l'altro rivelatosi ricco di richieste di incontri da parte di uomini.
Il profilo, “spiegano dalla polizia postale” era stato creando utilizzando i dati della denunciante e c'era anche una sua foto. Gli Investigatori hanno accertato che a creare il profilo falso su badoo, era stata una coetanea Pescarese, risultante poi l'amante del marito della vittima. Praticamente secondo quanto dichiarato dalla presunta responsabile, avrebbe creato il profilo falso su badoo su richiesta del marito, che le avrebbe anche fornito i dati da inserire. Convocata dalla polizia postale per essere sentita, l'autrice di tutto ha contattato l'amante, e lui l'avrebbe minacciata, intimandole di non rivelare niente agli investigatori, a quanto pare l'uomo nel frattempo è tornato a vivere con la moglie . I due sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per ingiurie, molestie ,diffamazione e sostituzione di persona.

ISCIRIVITI A BADOO

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento